La mia foto è la tua foto

Durante le giornate inaugurali di Fotografia Europea, via Roma sarà coinvolta nel progetto “La mia foto è la tua foto” con negozi, abitazioni e cortili ad ospitare mostre fotografiche, installazioni, performance e aperitivi fotografici. Le opere saranno ispirate al tema generale della manifestazione e ai valori dell’accoglienza, in sintonia con l’identità della via.

Via Roma è per natura una via accogliente, dinamica, interculturale. Ai visitatori verrà data la possibilità di entrare nelle case, nei cortili, in spazi insoliti e nei negozi che ospiteranno i diversi progetti. Mostre fotografiche, ma anche situazioni originali per stimolare i visitatori ad esplorare questa parte di città, come ad esempio uno spazio dedicato alla comunicazione digitale, con l’attivazione di un contest su Instagram, oppure un’app che guida il visitatore con informazioni e testimonianze sulla storia passata e presente della via, progetti ad alta interazione con i visitatori, e ancora un percorso di turismo urbano al quale partecipare la settimana successiva al weekend inaugurale del festival.

“La mia foto è la tua foto”, coordinato dall’Associazione La Gabella-Ghirba Biosteria, coinvolge i progetti di Simone Zamboni, Ivan Pecorari, Francesco Bagni, Monica Carrozzi, Cristiano Bonassera, Luca Manzotti (Recanati), Federico Fotofoglia, Andrea, Melpyou, Marco Baschieri, Alessandra Calò, Annarita Mantovani, Sara Bonaventura, Josè Lombardo, Giulia Dall’Aglio, Ornella Mazzola-Irene Russo, Barbara Orlandini, area Instagram, Ivano Di Maria, Andrea Gabbi.

INFO EXHIBITION