MOSTRE | Vita nova

Hellen Van Meene, Untitled, 1999, Fotografia a colori, ed 2/10 © Hellen Van Meene, Courtesy Le case d'arte, Milano (Collezione privata)

Hellen Van Meene, Untitled, 1999, Fotografia a colori, ed 2/10 © Hellen Van Meene, Courtesy Le case d’arte, Milano (Collezione privata)

• • • collettiva a cura di Walter Guadagnini

Vita Nova è un contenitore collettivo che prende spunto e titolo dall’opera del Sommo Poeta, per soffermarsi su una stagione precisa dell’esistenza: l’adolescenza, l’età del cambiamento per eccellenza, che – senza risalire al Medioevo dantesco – anche nel più prosaico XX secolo ha avuto i suoi cantori e testimoni.

Partendo da immagini di Lise Sarfati,  Hannah Starkey e Hellen Van Meene – che letteralmente guardano in faccia gli adolescenti – la mostra evidenzia da un lato la varietà delle proposte fotografiche sulla scena internazionale, dall’altro come la tematica adolescenziale venga affrontata da diversi punti di vista, che muovono dal privato al sociale, dalla documentazione all’invenzione, dall’inquietudine all’ironia.

La scuola, le relazioni familiari e di lavoro, sono coordinate fondamentali negli scatti di Raimond Wouda, Luigi Gariglio e Tobias Zielony, mentre il potere immaginifico della fotografia digitale irrompe nelle immagini di Julia Fullerton-Batten (che proietta i giovani protagonisti in una magica dimensione parallela) e di Evan Baden (che affronta la pratica della produzione/scambio di immagini erotiche, scattate in casa e condivise su Internet, ricordando che nel cambiamento delle persone e delle abitudini si può nascondere anche una dark side).

I protagonisti del lavoro del fotografo inglese Paul Graham sono infine i ragazzi e le ragazze di una qualunque città europea, colti nei momenti di svago, mentre si mescolano alle luci colorate di bar e locali.

autori in mostra

Evan Baden  |  Julia Fullerton-Batten  |  Luigi Gariglio
Paul Graham  |  Lise Sarfati  |  Hannah Starkey
Hellen van Meene  |  Raimond Wouda  |  Tobias Zielony

[nggallery id=18]

EVENTI COLLEGATI

Sabato 4 maggio, ore 15.30 / incontro con il curatore all'interno della conferenza 
Fiducia: cambiare sè - L'attesa. Ginevra Bompiani scrittrice dialoga con David 
Riondino cantautore e scrittore. Alle 17.00 incontro con l'artista Luigi Gariglio 
e i curatori Walter Guadagnini e Valerio Tamagnini.

APPROFONDIMENTI

Nel ’900 alcune fotografie hanno cambiato il mondo: è ancora possibile nel nostro tempo? Una fotografia da sola non ha mai cambiato il mondo, è sempre stata parte… leggi l’intervista completa a Walter Guadagnini

INFO SEDE

Chiostri di San Pietro
via Emilia San Pietro, 44/c
42121 Reggio Emilia

venerdì 3 maggio aperto dalle 18.30 alle 24.00; sabato 4 e domenica 5 maggio dalle 10.00 alle 24.00; dal 6 maggio al 16 giugno aperto venerdì dalle 19.00 alle 23.00; sabato dalle 10.00 alle 23.00; domenica dalle 10.00 alle 21.00

accessibilita-condizionata  bagni  bagni-disabili

MAPPA