Elisa Sturaro

Sarajevo Scars (Cicatrici di Sarajevo)

La prima volta che sono stata a Sarajevo ho sentito un pugno allo stomaco quando mi sono resa conto che i muri della città erano costellati di buchi d’arma da fuoco. Fino ad allora la guerra nei Balcani aveva sempre rappresentato per me solo un pezzo di storia contemporanea letta sul giornale, ancorché vicina. D’un tratto però, davanti a quei muri straziati, guardando quei buchi, quelle indelebili cicatrici di guerra, le parole lette un tempo si sono riempite del reale significato e di emozioni.

Milano

Finalista Art&Culture Sony World Photography Organisation Award 2013. Master in fotografia all’IFCI di Roma nel 2007 e corsi allo IED di Torino nel 2003. I miei progetti spaziano soprattutto nella Street e Fine Art Photography, attraverso un costante lavoro di ricerca in cui la fotografia diventa il mezzo per comprendere meglio il mondo che mi circonda ma anche l’animo umano.

elisasturaro@hotmail.com / www.facebook.com/ElisaSturaroPhotographer