DALLA PARTE DELLE DONNE. Tra azione e partecipazione

Ciriaca+Erre, Women may be more vulnerable to the effects of marriage, 2010, stampa fotografica su tappeto, courtesy Ciriaca+Erre

Marina Abramovic, Elina Brotherus, Silvia Camporesi, Daniela Cavallo, Corpicrudi, Alessia De Montis, Nezaket Ekici, Ciriaca+Erre, Mariana Ferratto, Loredana Galante, Sara Giordani, Francesca Grilli, Andreja Kuluncic, Liuba, Valentina Miorandi, Svetlana Ostapovici, Margot Quan Knight, Francesca Rivetti, Maria Lucrezia Schiavarelli, Marinella Senatore, Sissi, Ivana Spinelli, Jemima Stehli, Barbara Uccelli, Jelena Vasiljev

mostra a cura di Federica Bianconi e Chiara Canali

Sede e orari

Galleria Parmeggiani
corso Cairoli, 2
42121 Reggio Emilia

venerdì 11 maggio aperto dalle 18.00 alle 24.00; sabato 12 e domenica 13 maggio dalle 10.00 alle 24.00. Dal 17 maggio al 24 giugno aperto da martedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00; sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 23.00. Chiuso il lunedì.

Mappa

Nello scorso secolo le donne hanno compiuto un progresso decisivo in tutti i campi della vita comune pubblica e privata. Dalle suffragette di inizio Novecento fino al movimento femminista degli anni Settanta, la storia al femminile è contrassegnata da una serie di conquiste ma anche da problemi ancora aperti. Si è creata la consapevolezza di quanto sia lungo e difficile il cammino per ottenere diritti, tra cui il voto, fondamentali per la libertà e la piena cittadinanza delle donne. La donna rappresenta l’idea di rigenerazione, di vita, di protezione e di maternità universale, custode del focolare domestico e motore propulsivo della famiglia, nucleo fondamentale della società. Le sfide di oggi sono forse ancor più difficili perché travalicano il piano strettamente giuridico e investono la società, la cultura, la mentalità. Il percorso della mostra DALLA PARTE DELLE DONNE. Tra azione e partecipazione intende ideare un percorso visivo e una mostra collettiva di arte contemporanea dedicata al tema della donna, sempre più impegnata ad agire e partecipare in tutti gli ambiti della vita sociale, economica, culturale, artistica, politica.

DALLA PARTE DELLE DONNE. Tra azione e partecipazione riunisce infatti le ricerche artistiche e performative di una ventina di artiste italiane e straniere, già riconosciute e affermate sulla scena internazionale, la cui ricerca si focalizza sul tema dell’azione sociale e dell’impegno politico nella comunità, dell’identità femminile in rapporto con la vita della famiglia e della
cittadinanza, del privato e del pubblico. Le artiste in mostra giocano sul tema dell’iconografia femminile contemporanea come “identità comune condivisa ed esposta”, in un viaggio
fotografico, mitico ed erotico letto e reinterpretato “dalla parte delle donne”. Tante sono oggi le visioni e le interpretazioni del ruolo femminile nella società che le artiste mettono in scena, offrendo una riflessione complessa e articolata sul senso dell’azione partecipata e della vita comune. Attraverso l’immagine fotografica di queste donne artiste possiamo vedere il taglio, la parte, che la partecipazione femminile prende come evento effettivo all’interno di uno spazio vissuto, esposto e condiviso.